Problemi informatici: soluzioni

Aprire la cartella bloccata System Volume Information

La cartella System Volume Information si trova in ogni partizione del disco dei sistemi operativi windows, è una cartella di sistema molto importante, contiene le informazioni per il Ripristino di sistema – System Restore, per tale motivo, l’accesso ad essa è bloccato anche per l’utente Administrator.

Vediamo come accedere ed ispezionare il contenuto della cartella dal prompt dei comandi, nella partizione interessata.

Indipendentemente dalla cartella in cui ci si trova il comando:

cacls “System Volume Information” /E /G Administrator:F

Nel comando è stato utilizzato l’utente Administrator, se l’accesso al sistema avviene con altro utente, sostituirlo ad Administrator nel comando. A questo punto è possibile accedere alla cartella.

Per ripristinare la chiusura sulla cartella, consigliata per motivi di sicurezza eseguire:

cacls “System Volume Information” /E /R Administrator

Classe '75, si dedica alla sua passione di sempre, l’informatica. Inizia la sua attività nel 1998 gestendo un internet provider configurando router CISCO e Modem 33,6 Kbit/s. Dal 2001 si dedica alla realizzazione di servizi web,SOAP,WSDL, DTT (Digitale Terrestre), protocollo MHP per servizi interattivi del digitale terrestre. Dal 2006 cura e gestisce CMS ottimizzati per le attività SEO, si occupa di comunicazione web per aziende e campagne politiche. Dal 2008 al 2012 è Consigliere Nazionale di Assoprovider (www.assoprovider.net), carica ricoperta per 2 mandati consecutivi fino al Maggio 2012. Da Luglio 2011 affianca le attività di comunicazione, informatizzazione, razionalizzazione delle risorse economiche e contrasto all'evasione per il Comune di Napoli curando la delega all'informatizzazione.

Post precedente

pannello per la gestione delle tue e-mail

Post successivo

Compatibilità  Windows Server x64 e Windows 32 bit

6 Commenti

  1. Samuele Samiolo
    2 Maggio 2014 at 8:32 — Rispondi

    Salve, io non ho un problema di virus. Io ho inserito come disco C un ssd e poi ho reinderizzato le cartelle documenti in un disco normale usato come archivio ho sbagliato il reindirizzamento di alcune cartelle che ora mi puntano tutte al disco E … Cerco di ripristinare il percorso ma mi da un errore di accesso a E: Volume System Information come faccio a rimuovere questo errore e a ripristinare il mio indirizzo cartella ?

    • 2 Maggio 2014 at 23:24

      Non mi è mai capitata la cosa. Hai provato in Pannello di controllo, Strumenti di amministrazione, gestione computer e poi dischi. Qui trovi l’elenco dei dischi e forse puoi sistemare il path.
      Ma se è per una cartella specifica e non per un disco, non so, ho cercato sul web ma ho trovato molta roba.
      Per quale sistema operativo hai il problema?
      Intanto questo puo’ essere utile: http://support.microsoft.com/kb/309531/it

  2. 6 Aprile 2014 at 13:19 — Rispondi

    Purtroppo mi dice che la sintassi non è corretta in entrambi i modi … Come posso procedere? Secondo me è un virus, xkè il problema è nato in seguito all inserimento della penna in un altro pc…

    • 6 Aprile 2014 at 14:56

      Dai solo f:/ invece di inserire tutto il path. Se hai l’antivirus NOD32 prova con una scansione dovrebbe rilevare qualcosa che non va e ripulire.

  3. 6 Aprile 2014 at 12:51 — Rispondi

    Dovrebbe funzionare inserendo il path preciso del percorso. Ad esempio se la pennina USB viene riconosciuta su F::

    cacls f:"System Volume Information" /E /G Administrator:F
    o
    cacls f:System Volume Information /E /G Administrator:F

    Ma dovrebbe andare con le " perchè il nome della cartella contiene spazi.
    Facci sapere che aggiorno il post.

  4. 6 Aprile 2014 at 9:38 — Rispondi

    Ho riscontrato un problema analogo sulla mia penna usb ; mi da come unica cartella "System Volume Information" nascendo il contenuto….esiste una procedura analoga per aprire la cartella?

Scrivi qui un tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.