AndroidSmartPhone e Cellulari

Conviene installare CyanogenMod 11 sull’S2? Android 4.4.x KitKat è davvero necessario?

Print Friendly, PDF & Email

Dopo 3 anni il mio fido Samsung S2 con Android 4.1.2 è passato a CyanogenMod 11 una distribuzione Android in grado di portare Android 4.4.x KitKat sul Samsung SII. Ma è davvero così rivoluzionaria la custom ROM CyanogenMod?

Ormai il nostro Samsung S2 è fermo alla versione Android 4.1.2, non sarà più aggiornato in modo ufficiale da Samsung, per cui non potremo avere una versione ufficiale Android 4.4.x.
Fortunatamente ci sono soluzioni open come la CyanogenMod in grado di portare nuove versioni Android anche su dispositivi non più aggiornabili in modo ufficiale.

CyanogenMod 11
CyanogenMod 11

Ma conviene davvero cimentarsi nella complessa operazione di aggiornamento alla versione CyanogenMod 11? Secondo la mia esperienza assolutamente no! Vediamo perchè.

Eliminare Android 4.1.2 dall’S2 in favore della 4.4.3 al momento non è consigliabile, aggiorno in questa pagina i difetti che ancora riscontro aggiornato al 17 Giugno 2014.

I difetti riscontrati in CyanogenMod 11 (versione 15/06/2014)

Ecco i difetti molto fastidiosi che ho rilevato sulla versione CyanogenMod 11 del 15/06/2014 confrontata con la versione Android 4.1.2 ufficiale dell’S2.

  1. L’illuminazione automatica è poco precisa quando ci si trova in presenza di forte luce. Pur avendo molte impostazioni ben oltre quelle disponibili nella versione Android 4.1.2 comunque resta poco luminoso.
  2. La qualità video di alcuni formati come mp4 risulta leggermente peggiore.
  3. Purtroppo alcune APP video come ad esempio quella di MTV, si vedono a scatti o vanno in errore.
  4. La durata della batteria in genere è nettamente peggiorata, circa 3 ore contro le 6 ore della versione Android 4.1.2
  5. Qualche volta la suoneria si elimina andando in mute;
  6. Non ho notato una enorme differenza sulle prestazioni dell’S2.
  7. La macchina fotografica risulta meno precisa almeno per la messa a fuoco
  8. I colori dello schermo risultano più spenti, è possibile regolare il “calore” dei colori, ma non ho trovato una situazione che si avvicinasse alla brillantezza della versione ufficiale Andorid 4.1.2
  9. La gestione della rubrica non ha l’opzione “visualizza solo utenti con numero di telefono”. Quindi se avete una quantità enorme di nominativi ed email anche quando state cercando un numero telefonico
  10. In rubrica quando vogliamo scegliere come inviare un messaggio ad un utente, non è immediato come con la versione Android 4.1.2, ad esempio non abbiamo la possibilità di selezionare SMS, WhatsAPP, Messanger di Facebook, ecc…
  11. E’ complesso capire e selezionare i numeri telefonici chiamati, rifiutati, ecc…
  12. Non è possibile inviare un SMS quando si riceve uno squillo telefonico a cui non si può rispondere
  13. La sensibilità del segnale wifi è minore, ad esempio in ufficio perdo il segnale wifi, ma nello stesso punto con Android 4.1.2 avevo ben 2 “tacchette”
  14. La funzione unisci contatto in rubrica è molto complessa e poco immediata
  15. Non è più supportato FlashPlayer, anche se poco usato molti siti web e app ancora lo utilizzano
  16. I video presenti nei siti web non si vedono, ma c’e’ solo l’audio
  17. Il launcher di default di CyanogenMod è Trebushet, trovato molto limitato nelle funzioni, soprattutto per la gestione delle dimensione delle icone, assolutamente mancante. Ho installato il fido GoLauncher
  18. Manca la funzione radio FM con RDS. Una cosa molto comoda. Non trovo al momento APP per sopperire alla mancanza.

Siete davvero disposti ad avere i difetti sopra elencati? Voi invece come avete risolto i problemi?
Vi aspetto nei commenti in basso.

Classe '75, si dedica alla sua passione di sempre, l’informatica. Inizia la sua attività nel 1998 gestendo un internet provider configurando router CISCO e Modem 33,6 Kbit/s. Dal 2001 si dedica alla realizzazione di servizi web,SOAP,WSDL, DTT (Digitale Terrestre), protocollo MHP per servizi interattivi del digitale terrestre. Dal 2006 cura e gestisce CMS ottimizzati per le attività SEO, si occupa di comunicazione web per aziende e campagne politiche. Dal 2008 al 2012 è Consigliere Nazionale di Assoprovider (www.assoprovider.net), carica ricoperta per 2 mandati consecutivi fino al Maggio 2012. Da Luglio 2011 affianca le attività di comunicazione, informatizzazione, razionalizzazione delle risorse economiche e contrasto all'evasione per il Comune di Napoli curando la delega all'informatizzazione.

Post precedente

Soluzione per i modem/router TP-Link e Kraun: DNS modificati sui router

Post successivo

Facebook e politica: analizziamo una campagna elettorale risultata vincente

2 Commenti

  1. Valerio Framcesco
    12 Febbraio 2015 at 12:55 — Rispondi

    Ho letto quanto sopra e mi permetto di dissentire. Ho installato recentemente per sicurezza la versione stabile di Cyanogenmod: 11-20131117-unofficial-i9100 che sta funzionando egregiamente. Alcuni punti del tuo post non li ho sperimentati in quanto non di interesse primario per le mie esigenze, quindi riscontro i punti più salienti:
    1.- L’illuminazione automatica funzionava poco e male anche con la ROM originale specie in presenza di forte luce. Io, infatti, la regolo sempre manualmente.

    2.- La qualità video è a mio parere inalterata. Con uno schermo ed una risoluzione così limitata nel galaxy S2, se ti sei accorto della differenza devi essere un genio.

    4.- La durata della batteria è sempre stata un problema, ergo ne ho messo una maggiorata da 3150 mAh e da li non ho più schiodato. Si carica perfettamente in un paio d’ore e ne dura tranquillamente oltre 24, in piena attività.

    5.- Mai successo, ne prima ne dopo il cambio della ROM

    6.- An Tu Tu benchmark dice il contrario. Il mio Galaxy è passato da 10600 a 16800. Non è un gran punteggio (si tratta sempre di un s2, ma di fatto è aumentato di un buon 50% rispetto a prima.

    7.- Non l’ho notato, fa sempre buone foto, considerando gli 8 mpx.

    8.- I colori sono identici, brillanti e ben definiti, come prima. (Ho usato il monoscopio in HD della RAI scaricato dalla rete e i dettagli risultano ottimi).

    9.- Le opzioni mandanti si possono sopperire con altre reperibili su googleplay
    (il sito ne è pieno)
    .
    10.- Usa what’sapp, è eccellente, immediato e quasi gratis.

    11.- Non è vero.

    12.- E anche se fosse… che te ne frega??? Lo farai dopo.

    13.- Il segnale wi-Fi è identico, ho fatto la prova pochi minuti fa.

    16.- I video nei siti web si vedono e sentono ottimamente.

    17.- Il launcher va bene, ma se non ti va, ce ne sono almeno un decina su googleplay. C’è solo l’imbarazzo della scelta.

    Parliamo ora di alcuni vantaggi che ti danno i permessi di root.
    1.- Posso scaricare applicativi come Beats audio che hanno migliorato notevolmente la resa audio (specie i bassi), fedeltà del suono ecc. in modo esponenziale.
    2.- Con la recovery modificata carico, scarico quello che mi pare, faccio backup e restore e con Odin posso sempre ritornare alle condizioni precedenti.
    3.- Le custom ROM si aggiornano di continuo e posso quindi sperimentarne altre
    migliorando nel caso le prestazioni di un telefoinino ormai datato come questo.

    E’ tutto per il momento.

    Un cordiale saluto.

    F.Valerio

    • 16 Febbraio 2015 at 8:50

      Ottimo grazie. Devo riprovare con questi nuovi aggiornamenti.

Scrivi qui un tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *