Criptomonete

Investire criptovalute in una Hyip riducendo i rischi

Print Friendly, PDF & Email

Hyip è l’acronimo di High-yield investment program, tradotto vuol dire: “investimento ad alto tasso di interesse”, quindi alto tasso di rischio. Questo è il fenomeno più pericoloso ma allo stesso tempo remunerativo che il mercato delle criptovalute offre. Cadere in truffe è semplice, anzi direi che fa parte del gioco, è un po’ come investire in borsa e perdere, ma ci sono alcune indicazioni e suggerimenti che possono limitarci le perdite e ottenere buoni margini; Personalmente ho usato decine di Hyip, molte della quali scomparse dopo alcuni giorni, altre dopo alcune mesi … con il bottino.

Prima di vedere quelle attualmente migliori, alcune raccomandazioni per selezionare le Hyip più stabili riducendo (non annullando) i rischi di incorrere in uno Scam (Con il termine Scam, si indica il triste fenomeno della truffa).

Quando un sito diventa Scam?

Un sito web diventa scam o si dice che ha scammato, quando di fatto dopo aver preso fondi dai vari utenti non ne riversa più gli utili.
E’ il rischio vero delle Hyip. La truffa può essere attuata in molti modi tra cui:

  • Il sito web resta attivo e funzionate, consente di inviare fondi per i vari programmi di investimento, ma di fatto non inoltra più i margini che si stanno accumulando. E’ la forma peggiore, perchè il sito web è attivo e funziona perfettamente, in alcuni casi, l’assistenza risponde anche alle domande, negando problemi;
  • Il sito web scompare all’improvviso, in questo caso i server vengono spenti e i proprietari scappano con il bottino accumulato. Questa forma è la più razionale, perché non consente almeno ad altri utenti di essere truffati.

Come evitare di perdere soldi con le criptovalute investite in Hyip

  1. Controllare sui siti di monitoraggio prima di ogni deposito (anche se state utilizzando il servizio a cui fate riferimento da tempo), lo stato dei pagamenti. Se anche solo uno dei monitor indica Waiting (cioè è in attesa del pagamento da troppo tempo), attendete alcuni giorni, i monitor devono essere tutti impostati su “payment”.
  2. Una Hyip deve essere in vita (cioè censita dai vari Monitor), almeno da 6 mesi, da considerare che mediamente una Hyip scompare dopo 3 mesi dal lancio.
  3. Considerando che è “normale” ottenere margini dell’1% al giorno nel mondo delle criptovalute, tutto ciò che offre valori superiori al 2% al giorno devono essere visti con molta attenzione.

Le migliori Hyip dove investire bitcoin e criptomonete

HyipPercentuale minima giornoGiorni settimanaliRegistrazione accountVoto personale 0-10Note
Usi-Tech1%Lunedì - MartedìUsi-Tech7Stabile, consigliata per investimenti lunga durata
Bitpetite3,6% o 4,5%7 giorniBitpetite6Alti interessi, alto rischio
Investellect1%7 giorniInvestellect6Presente da anni, assistenza fornita, ma migliorabile, ottimi prodotti
Hour Pay 1,1%7 giorniIn attesa di analisi5Realtà giovane, strano sistema di investimento, non rispondono più alle mail di assistenza. Non consigliato per ora
BitConnect1% 7 giorniBitConnect7Un po' diverso come concetto Hyip, in realtà si acquista un vera moneta (il BitConnect) e la si presta ottenendo un rendimento. Al momento un ottima modalità di investimento.
Aggiornato al 13 Ottobre 2017

Attenzione: Le Hyips sono attività ad alto rischio di investimento, va versato solo quanto si è disposti a perdere.
L'elenco qui riportato non è un invito o consiglio all'investimento, ma una mia personale analisi.

Classe '75, si dedica alla sua passione di sempre, l’informatica. Inizia la sua attività nel 1998 gestendo un internet provider configurando router CISCO e Modem 33,6 Kbit/s. Dal 2001 si dedica alla realizzazione di servizi web,SOAP,WSDL, DTT (Digitale Terrestre), protocollo MHP per servizi interattivi del digitale terrestre. Dal 2006 cura e gestisce CMS ottimizzati per le attività SEO, si occupa di comunicazione web per aziende e campagne politiche. Dal 2008 al 2012 è Consigliere Nazionale di Assoprovider (www.assoprovider.net), carica ricoperta per 2 mandati consecutivi fino al Maggio 2012. Da Luglio 2011 affianca le attività di comunicazione, informatizzazione, razionalizzazione delle risorse economiche e contrasto all'evasione per il Comune di Napoli curando la delega all'informatizzazione.

Post precedente

Investire criptomonete con BitPetite

Post successivo

Perché è possibile ottenere interessi così alti con le criptomonete?

Commenti al post

Scrivi qui un tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *