Felice Balsamo

Un po' tecnologia, viaggi e la buona cucina

La Google Penalty: Basso PageRank o perderlo

La Google Penalty è il nuovo termine che si fa strada a quanti ormai cercano con varie tecniche di forzare il posizionamento dei propri siti in Google. Google però non si è fermata a guardare, ha creato appositi sistemi di controllo che PENALIZZANO il posizionamento a quei siti che risultano stranamente ai primi posti. La Google Penalty una penalità assegnata ai siti che forzatamente risultano ai primi posti, per esempio i finiti siti, che in realtà  non sono altro che una lista di scambio link, algoritmo utilizzato da Google per verificare l’importanza di un sito, ma anche tecnica poco chiara.

E’ sempre buona norma avere link naturali, su altri siti, ed evitare di acquistare troppi link su altri siti o addirittura inserirsi in pochissimo tempo in decine di siti con scambio link.Google inizia a comportarsi esattamente come una persona comune, un buon sito web, avrà molti link su siti ben referenziati e solitamente per argomenti simili.

Siate il più naturale possibile, scrivete il più possibile in modo naturale sul Vostro sito web e Google vi premierà. Acquistare qualche link o eseguire qualche scambio può essere utile ma solo se in modo limitato e su siti di qualità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.