Criptomonete

Perché è possibile ottenere interessi così alti con le criptomonete?

Print Friendly, PDF & Email

Perché è possibile ottenere interessi così alti con le criptomonete come il bitcoin?

Semplice, senza entrare nel dettaglio tecnico delle criptomente è bene sapere che:

  • Il trading delle criptomonete è aperto 24 ore al giorno per 365 giorno l’anno. Il mercato tradizionale è aperto solo dal lunedì al venerdì e solo fino alle 18.00 solitamente;
  • La variazione in percentuale delle criptomonete varia nell’arco di minuti e di ore, mentre quelle del mercato tradizionale, la variazione è giornaliera se non settimanale;
  • Mediamente l’oscillazione del valore di una criptomoneta varia tra lo 0,5% e il 10%, con punte del 30% al giorno. Nel mercato tradizionale l’oscillazione è di pochissimi valori in percentuale al giorno;

Come mai ci sono aziende che posso offrire interessi ben più alti rispetti ad investimenti tradizionali?

È possibile notare come garantire un semplice 1% con le criptovalute sia altamente possibile considerando la loro oscillazione media al giorno del 2%-5%. In più non dimentichiamo che il sabato e la domenica sono ulteriori giorni utili per fare margine, il mercato non è fermo.
Il trading delle criptomonete quindi può effettivamente garantire interessi giornalieri e non annui come avviene con la moneta tradizionale con percentuali molto alte rispetto al mercato tradizionale.

Spesso però margini di guadagno troppo alti rappresentano un rischio truffa, in gergo si dice scam, per cui è bene sempre basarsi su interessi giornalieri che non superino l’1,5%. Valori vicini al 2% – 3% al giorno sono altamente possibili ma vanno analizzate le modalità di investimento e di guadagno proposte, queste devono essere credibili con importi superiori ai 1000 dollari. Chiariamo subito un aspetto, un interesse dell’1% al giorno apparentemente ritenuto poca roba, è invece un grave errore considerarlo tale, se rapportato agli interessati bancari calcolati all’anno su 365 giorni, si ha un interesse lordo medio del 2% annuo per le moneti correnti e un interesse del 365% annuo per le criptomonete.

Cioè vuol dire che investire 1 euro in banca, ci restituisce dopo un anno essenzialmente 1 euro, mentre investire 1 euro in criptomonete, restituisce a parità di valore della moneta ben 365 euro a fine anno.

In breve un investimento bancario sicuro si aggira sul 2% annuo lordo, nel mondo delle criptovalute la percentuale annua è del 365% annuo minimo. In più ci sono alcune caratteristiche che differenziano il mercato delle criptovalute da quelle della moneta tradizionale e sono le seguenti:

Nelle criptovalute il prelievo dell’utile maturato è spesso prelevabile in qualsiasi momento, mentre negli investimenti tradizionali è possibile ritirare l’investito e il margine solo a fine piano.

Le commissioni su prelievi giornalieri o comunque durante il piano d’investimento sono molto elevate nel sistema tradizionale, mentre sono la regola nel mondo delle criptomonete ma molto basse.

L’importo minimo da investire nel mondo delle criptovalute è molto basso, anche solo 10 dollari, mentre nei piani di investimento tradizionale non si è quasi mai sotto i 1000 euro.

Non ci sono costi di “attivazione”, per gli investimenti nel mondo delle criptovalute  cosa che invece non avviene con il sistema d’investimento tradizionale.

Ecco solo questi piccoli aspetti fanno capire come è possibile ottenere una percentuale di ricavo così alto dai sistemi d’investimento basati sulle criptomonete.

Le migliori Hyip dove investire bitcoin e criptomonete

HyipPercentuale minima giornoGiorni settimanaliRegistrazione accountVoto personale 0-10Note
Usi-Tech1%Lunedì - MartedìUsi-Tech7Stabile, consigliata per investimenti lunga durata
Investellect1%7 giorniInvestellect6Presente da anni, assistenza fornita, ma migliorabile, ottimi prodotti
Hour Pay 1,1%7 giorniIn attesa di analisi5Realtà giovane, strano sistema di investimento, non rispondono più alle mail di assistenza. Non consigliato per ora
BitConnect1% 7 giorniBitConnect7Un po' diverso come concetto Hyip, in realtà si acquista un vera moneta (il BitConnect) e la si presta ottenendo un rendimento. Al momento un ottima modalità di investimento.
Aggiornato al 13 Ottobre 2017

Attenzione: Le Hyips sono attività ad alto rischio di investimento, va versato solo quanto si è disposti a perdere.
L'elenco qui riportato non è un invito o consiglio all'investimento, ma una mia personale analisi.

Classe '75, si dedica alla sua passione di sempre, l’informatica. Inizia la sua attività nel 1998 gestendo un internet provider configurando router CISCO e Modem 33,6 Kbit/s. Dal 2001 si dedica alla realizzazione di servizi web,SOAP,WSDL, DTT (Digitale Terrestre), protocollo MHP per servizi interattivi del digitale terrestre. Dal 2006 cura e gestisce CMS ottimizzati per le attività SEO, si occupa di comunicazione web per aziende e campagne politiche. Dal 2008 al 2012 è Consigliere Nazionale di Assoprovider (www.assoprovider.net), carica ricoperta per 2 mandati consecutivi fino al Maggio 2012. Da Luglio 2011 affianca le attività di comunicazione, informatizzazione, razionalizzazione delle risorse economiche e contrasto all'evasione per il Comune di Napoli curando la delega all'informatizzazione.

Post precedente

Investire criptovalute in una Hyip riducendo i rischi

Post successivo

Le cripovalute non sono associate alla vendita di armi o attività illecite

Commenti al post

Scrivi qui un tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *