Spam combatterloTruffe internet

Phishing Poste Italiane

Print Friendly, PDF & Email

Ricevo avvisi di phishing per gli utenti di BancoPosta, questa volta il testo dell’email è in perfetto italiano, quindi potrebbe trarre in inganno. Se l’email viene visualizzata in formato testo, si notano i riferimenti opportunamente costruiti dal sito Poste Italiane e il link alla pagina web che invece NON è delle Poste Italiane.
I finti siti web a cui si è rimandati:- jamilonline.com- ilovepizda.com- banco-postaonline.com

Di seguito il testo dell’email in formato testo, dove si evince che alcuni riferimenti, come immagini e loghi sono realmente delle PosteItaliane, mentre la pagina di login, è camuffata e NON è quella delle PosteItaliane.

18 Febbraio 2007
Benvenuto a BancoPostaonline! Caro membro, Verifica il tuo conto BancoPostaonline. Questa operazione è fondamentale per la sicurezza del tuo conto!
Per motivi di sicurezza il tuo conto BancoPostaonline è stato temporaneamente sospeso per proteggerlo da tentativi di frode, fino alla verifica e conferma da parte dell’utente. Per poter verificare il tutto, devi confirmare che il BancoPostaonline e di tua proprietà  e non di terzi.
Contatta il seguente link:

(link da me modificato e non più esistente: http://www.jamilonline.com/ bancopostaonline/ poste/ bpol/bancoposta/formslogin.htm confirmare il conto.
Per maggiori informazioni consulta il Foglio Informativo http://www.poste.it/bancoposta/trasparenza/FI_Postecommerce.pdf e le Istruzioni operative per l’utilizzo di BancoPostaOnline http://www.poste.it/bancoposta/trasparenza/FI_CBPF.pdf (file .pdf)Per asistenza tecnica: numero verde 803.160 (segui le istruzioni della guida vocale e scegli l’opzione Servizi internet) Grazie in anticipo per la disponibilità  e collaborazione,PosteItaliane SquadraPoste.it E-mail ID 52r229adf234vsa81385po2

Classe '75, si dedica alla sua passione di sempre, l’informatica. Inizia la sua attività nel 1998 gestendo un internet provider configurando router CISCO e Modem 33,6 Kbit/s. Dal 2001 si dedica alla realizzazione di servizi web,SOAP,WSDL, DTT (Digitale Terrestre), protocollo MHP per servizi interattivi del digitale terrestre. Dal 2006 cura e gestisce CMS ottimizzati per le attività SEO, si occupa di comunicazione web per aziende e campagne politiche. Dal 2008 al 2012 è Consigliere Nazionale di Assoprovider (www.assoprovider.net), carica ricoperta per 2 mandati consecutivi fino al Maggio 2012. Da Luglio 2011 affianca le attività di comunicazione, informatizzazione, razionalizzazione delle risorse economiche e contrasto all'evasione per il Comune di Napoli curando la delega all'informatizzazione.

Post precedente

Phishing PosteItaliane del 18/03/2007

Post successivo

Virus San Valentino

Commenti al post

Scrivi qui un tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *