Spam combatterloTruffe internet

Truffe ai danni di Bancoposta e Poste Italiane

In questi giorni (Marzo 2007) si è intensificato il fenomeno del phishing verso Poste Italiane per innescare truffe sui servizi BancoPosta.La tecnica è sempre quella di indurre l’utente ad inserire in un finto sito web (copia esatta di quello delle Poste Italiane), i propri dati, necessari ad operare sul conto corrente.Sono in atto da settimane continui tentativi di phishing, ma potremmo chiamarli anche truffe BancoPosta, visto che sono stati presi di mira i servizi di Poste Italiane.Non si tratta di un virus bancoposta, come sento dire, ma più precisamente di spyware poste italiane, in quanto sono email volutamente e abilmente inviate per truffare. Quindi non bisogna affidarsi al proprio antivirus, ma solo al proprio buon senso. L’invio di queste email, può essere comandato da remoto, da persone che hanno violato con malware, spyware, ecc.., normali personal computer non protetti, rendendoli pc zombie, quindi computer responsabili tecnicamente dell’invio di tali e-mail.Ad ogni modo potete inserire un filtro antispam, per fermare questo phishing.Elenco una serie di domini presenti nelle email truffaldine, che potete inserire nel vostro sistema antispam: Questi domini potrebbero non essere più attivi. Altri invece sono utilizzati anche per altre banche nazionali ed estere.supermouse.usjamilonline.combanco-postaonline.comghtraining.co.nzservetr.comcleansuchfall.cdcaughtsong.hkvrednizizn.comjimvanness.comaptinfomatics.comburatinopedorino.euwhathapennedlastnight.comequilibreattitudes.comceasarrare.comdavidficold.comchristianschoolmag.infothevegasvip.orgbeurl.net7p6.netfelladesign.infomexicoilusion.infogreatzimbabwe.ws211.132.7.264-media.czonetaste.denadaqchemp.comdadas.stvestmentsroq.comgkyfg.comam.pooiyin.edu.hkBANC0P0STA0NLINE.combestdeallink.compiroal.com83.12.226.242ledruhom.comsweetlove.hkthevegasvipcasino.netgillcycles.co.uksignaturfet.netmoujsjkhchum.comhetzner.deanatolikos.net210.70.176.222128bit.atsv.wcn.to

Classe '75, si dedica alla sua passione di sempre, l’informatica. Inizia la sua attività nel 1998 gestendo un internet provider configurando router CISCO e Modem 33,6 Kbit/s. Dal 2001 si dedica alla realizzazione di servizi web,SOAP,WSDL, DTT (Digitale Terrestre), protocollo MHP per servizi interattivi del digitale terrestre. Dal 2006 cura e gestisce CMS ottimizzati per le attività SEO, si occupa di comunicazione web per aziende e campagne politiche. Dal 2008 al 2012 è Consigliere Nazionale di Assoprovider (www.assoprovider.net), carica ricoperta per 2 mandati consecutivi fino al Maggio 2012. Da Luglio 2011 affianca le attività di comunicazione, informatizzazione, razionalizzazione delle risorse economiche e contrasto all'evasione per il Comune di Napoli curando la delega all'informatizzazione.

Post precedente

DNS Server di Windows e virus Rinbot

Post successivo

Phishing PosteItaliane del 18/03/2007

Commenti al post

Scrivi qui un tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.