Come cambia l’uso delle app durante questo periodo in cui ci troviamo costretti al distanziamento sociale per #coronavirus. Nel mio caso WhatsApp p

Come cambia l’uso delle app durante questo periodo in cui ci troviamo costretti al distanziamento sociale per #coronavirus.
Nel mio caso WhatsApp per chat, telefonate e videoconferenza, nettamente più utilizzato.
Ma arrivano anche Zoom e Skype, tra i sistemi di videoconferenza più utilizzati.
La funzione telefono (un tempo il principale servizio) corrode tempo a Facebook, perché in questo periodo è necessario più lavoro fisico che virtuale. Stanno cambiano le nostre abitudini, non sarà più come prima.




Source

Felice Balsamo

Classe '75, si dedica alla sua passione di sempre, l’informatica. Inizia la sua attività nel 1998 gestendo un internet provider configurando router CISCO e Modem 33,6 Kbit/s. Dal 2001 si dedica alla realizzazione di servizi web,SOAP,WSDL, DTT (Digitale Terrestre), protocollo MHP per servizi interattivi del digitale terrestre. Dal 2006 cura e gestisce CMS ottimizzati per le attività SEO, si occupa di comunicazione web per aziende e campagne politiche. Dal 2008 al 2012 è Consigliere Nazionale di Assoprovider (www.assoprovider.net), carica ricoperta per 2 mandati consecutivi fino al Maggio 2012. Da Luglio 2011 affianca le attività di comunicazione, informatizzazione, razionalizzazione delle risorse economiche e contrasto all'evasione per il Comune di Napoli curando la delega all'informatizzazione. Seguimi sul mio profilo Facebook: https://www.facebook.com/balsamofelice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.