Sulle scuse di Golia 1) Non può dire, non avevo visto il titolo, perchè il problema è il servizio e non il titolo; 2) Le persone intervistate hann


Sulle scuse di Golia

1) Non può dire, non avevo visto il titolo, perchè il problema è il servizio e non il titolo;

2) Le persone intervistate hanno la permanente e il “colore” appena fatto ai capelli, segno che hanno soldi e possibilità di poter chiamare in modo abusivo un parrucchiere; Chi sono, come li ha contattati, si è reso conto, lui che è di Ercolano?

3) Invece di chiedere scusa, (ormai è una moda), può venire da noi e vedere le file fuori ai supermercati con il buono del comune, perchè siamo arrivati prima noi e NON la camorra;

4) Mentre in tanti comuni c’e’ lo smercio dei i ticket spesa e indaga la corte dei conti, da noi avanzano soldi;

5) Se vede i nostri dati, in alcuni quartieri in pochi giorni abbiamo finanziato una famiglia su quattro (quartiere Mercato) e in altri oltre il 20%.

Abbiamo finanziato più noi che il Governo.

Secondo me le scuse lo fanno ritirando il video, venendo da noi e dimostrando che lo Stato c’e’, ma loro sono furbi e non lo fanno.




Source

Felice Balsamo

Classe '75, si dedica alla sua passione di sempre, l’informatica. Inizia la sua attività nel 1998 gestendo un internet provider configurando router CISCO e Modem 33,6 Kbit/s. Dal 2001 si dedica alla realizzazione di servizi web,SOAP,WSDL, DTT (Digitale Terrestre), protocollo MHP per servizi interattivi del digitale terrestre. Dal 2006 cura e gestisce CMS ottimizzati per le attività SEO, si occupa di comunicazione web per aziende e campagne politiche. Dal 2008 al 2012 è Consigliere Nazionale di Assoprovider (www.assoprovider.net), carica ricoperta per 2 mandati consecutivi fino al Maggio 2012. Da Luglio 2011 affianca le attività di comunicazione, informatizzazione, razionalizzazione delle risorse economiche e contrasto all'evasione per il Comune di Napoli curando la delega all'informatizzazione. Seguimi sul mio profilo Facebook: https://www.facebook.com/balsamofelice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.