Il coronavirus ha fatto saltare tutti gli algoritmi dei social. Anche la matematica era pronta per questo. E ora di cambiare l’uso delle parole nei

Il coronavirus ha fatto saltare tutti gli algoritmi dei social. Anche la matematica era pronta per questo. E ora di cambiare l’uso delle parole nei postIl coronavirus ha fatto saltare tutti gli algoritmi dei social. Anche la matematica era pronta per questo. E ora di cambiare l’uso delle parole nei

Ho avuto una grande idea. Fatelo tutti. Attivate i sottotitoli del televideo di #sanremo2020 finalmente si possono leggere e capire i brani delle c

Ho avuto una grande idea. Fatelo tutti. Attivate i sottotitoli del televideo di #sanremo2020 finalmente si possono leggere e capire i brani delle canzoni e valutare il contenuto. Ci siamo persi anni e anni di Sanremo, gli unici che veramente “capivano” Sanremo erano proprio i sordi che devo ringraziare per

Sono orgoglioso di essere Napoletano e anche terrone … A #Napoli abbiamo delle eccellenze, oltre ai terroni che hanno isolato per primi il #coron

Sono orgoglioso di essere Napoletano e anche terrone … A #Napoli abbiamo delle eccellenze, oltre ai terroni che hanno isolato per primi il #coronavisurs, abbiamo anche altrettanti terroni che nel mondo fanno parlare Napoli. Qui un interessante articolo in inglese (fuori europa), che ci fa onore. Un gruppo di napoletani

A Palazzo San Giacomo sede dei ministeri di Stato durate il Regno delle due Sicilie, sulla facciata centrale si possono vedere 8 simboli uno per ogn

A Palazzo San Giacomo sede dei ministeri di Stato durate il Regno delle due Sicilie, sulla facciata centrale si possono vedere 8 simboli uno per ogni ministero. Il primo simbolo raffigura una spada “inguainata”, simbolo del Ministero della Guerra. È raffigurata nella “guaina” perché il nostro Regno riteneva il Ministero

Domani rientro dalle ferie per molti. Si ripete il consueto rito dello sviluppo, stampa e attesa per vedere le foto delle vacanze, sperando siano “u

Domani rientro dalle ferie per molti. Si ripete il consueto rito dello sviluppo, stampa e attesa per vedere le foto delle vacanze, sperando siano “uscite” bene. L’unico modo che avevamo per “condividere” le foto era rivedersi a settembre o dicembre, oggi facciamo tutto con un tasto, ma da soli. Source