COME GESTIRE UNA CAMPAGNA ELETTORALE: 8 DI 50

Consigli n. 8 di 50: Cinque suggerimenti al giorno di comunicazione politica per candidati

Validi e testati per candidature al Senato, in qualità di deputato, sindaco, candidati alla presidenza delle Regioni, consiglieri comunali, regionali e municipali, nonché surroghe.

Novità: Ho raccolto tutti i consigli in un unica rapida guida, con tutti i 250 consigli, che aggiorno periodicamente. E' liberamente utilizzabile. Preleva i 250 consigli di comunicazione politica

36) Inizia una campagna elettorale, molto prima degli altri

Il tempo è importante, se hai intenzione di candidarti anche se non sei convinto, inizia ad aumentare la frequenza con cui scrivi i tuoi post almeno 6 mesi prima. Crea il tuo sito web in anticipo, cambia il contenuto e rendi i tuoi messaggi più locali e maggiormente diretti verso i problemi che affronterai. E’ importante iniziare almeno 6 mesi prima rispetto alla presentazione delle liste.

37) Continua anche dopo una sconfitta, non mollare

L’errore che spesso viene fatto da chi si candida e non viene eletto, è quello di mollare tutto. E’ chiaro lo sconforto, ma ci sono altre occasioni per candidarsi. Lavora quindi fin da subito, semmai con meno enfasi, ma continua nella tua attività di comunicazione, ti sarà molto molto utile al prossimo tentativo.

38) Continua anche dopo una vittoria

Se vinci, ricorda che il tuo percorso politico sarà tortuoso e pieno di insidie. Nei momenti di maggiore difficoltà i tuoi elettori dovranno sostenerti. E’ importante che il contatto con chi ti ha dato fiducia non cali dopo la vittoria, anzi è importante tenere tutti informati su ogni tua attività.

39) Non superare i 0,26 centesimi per sponsorizzazione

Dovrai sponsorizzare, che sia un candidato di primo livello (sindaco, presidente regione, senatore e così via), o consigliere in un piccolo paese. E’ la regola dei social, se vuoi che i tuoi post vengano visti e quindi siano utili devi sponsorizzare. Ma non pagare più di 0,26 € per contatto utile, se stai andando oltre devi rivedere la tua campagna elettorale.

40) Prima sponsorizzi e meno paghi

Va di pari passo, con il punto 36, prima inizi una campagna di sponsorizzazione, meno rivali avari nello stesso istante. Pertanto far comparire i tuoi post sulle bacheche degli altri ti costerà molto meno.

Per fare un esempio un contatto del tipo MI Piace, lanciata 3/4 mesi prima della presentazione delle liste, può costare anche 0,07 centesimi. Più ci si avvicina alla data delle votazioni, più il costo diventa alto, fino ad arrivare anche a 0,35 centesimi.

Felice Balsamo

Classe '75, si dedica alla sua passione di sempre, l’informatica. Inizia la sua attività nel 1998 gestendo un internet provider configurando router CISCO e Modem 33,6 Kbit/s. Dal 2001 si dedica alla realizzazione di servizi web,SOAP,WSDL, DTT (Digitale Terrestre), protocollo MHP per servizi interattivi del digitale terrestre. Dal 2006 cura e gestisce CMS ottimizzati per le attività SEO, si occupa di comunicazione web per aziende e campagne politiche. Dal 2008 al 2012 è Consigliere Nazionale di Assoprovider (www.assoprovider.net), carica ricoperta per 2 mandati consecutivi fino al Maggio 2012. Da Luglio 2011 affianca le attività di comunicazione, informatizzazione, razionalizzazione delle risorse economiche e contrasto all'evasione per il Comune di Napoli curando la delega all'informatizzazione. Seguimi sul mio profilo Facebook: https://www.facebook.com/balsamofelice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.