GPRS – General Packet Radio Service

Lo standard GPRS, può essere considerato come una estensione del servizio GSM, ma purtroppo la sua nascita è avvenuta in tempi ancora poco maturi per il mercato mobile.
La sua velocità è paragonabile a quella dei modem analogici 56K, anche se lo standard potrebbe spingersi fino alla velocità di 300Kb circa. Purtroppo anche se facile da implementare, perché necessita solo di infrastruttura GSM modificata, non ha riscontrato un buon successo.

Ad oggi è utilizzato come sistema di riserva se le moderne connessioni non risultano disponibili. Il GPRS ha sancito la nascita dei primi browser per cellulari, grazie anche al WAP. Purtroppo l’alto costo di connessione e tempi ancora poco maturi, hanno reso sconosciuto e poco utilizzato lo standard GPRS e il protocollo WAP. Lo standard GPRS viene anche definito con la sigla 2,5G, per indicare che è una generazione più avanzata del GSM (2G).

Felice Balsamo

Classe '75, si dedica alla sua passione di sempre, l’informatica. Inizia la sua attività nel 1998 gestendo un internet provider configurando router CISCO e Modem 33,6 Kbit/s. Dal 2001 si dedica alla realizzazione di servizi web,SOAP,WSDL, DTT (Digitale Terrestre), protocollo MHP per servizi interattivi del digitale terrestre. Dal 2006 cura e gestisce CMS ottimizzati per le attività SEO, si occupa di comunicazione web per aziende e campagne politiche. Dal 2008 al 2012 è Consigliere Nazionale di Assoprovider (www.assoprovider.net), carica ricoperta per 2 mandati consecutivi fino al Maggio 2012. Da Luglio 2011 affianca le attività di comunicazione, informatizzazione, razionalizzazione delle risorse economiche e contrasto all'evasione per il Comune di Napoli curando la delega all'informatizzazione. Seguimi sul mio profilo Facebook: https://www.facebook.com/balsamofelice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.