Outlook scarica la posta più volte

Se Outlook Express scarica sempre le stesse email, il problema può dipendere dai seguenti motivi:

  1. L’email è stata effettivamente inviata più volte;
  2. Il server mail del provider che fornisce il servizio, invia più volte quell’email;
  3. Outlook Express non “ricorda” di aver già  scaricato quell’email e la riscarica nuovamente;

Come possiamo risolvere?

Controlliamo data, ora, minuti e secondi delle email doppie ricevute. Se sono identiche nel testo e i secondi indicati in ricezione sono diversi, vuol dire che ci troviamo nella condizione di aver ricevuta una copia di due email inviate due volta dal server mail del mittente, non c’e’ da allarmarsi, ma solo segnalare il problema.

Per controllare se invece è il server mail del nostro provider che crea questi problemi, la prima cosa da fare è controllare in Outlook Express nella voce: STRUMENTI -> OPZIONI -> ACCOUNT (fare doppio click sull’account che ha problemi) e cliccare sulla schermata “AVANZATE”. Qui controllare la terzultima voce “Lascia una copia dei messaggi sul server”.
Controllare se questa funzione è attiva (vistata) o meno (non vistata). Questa funzione se è attiva (solo alcuni provider hanno questa funzionalità, consente di scaricare le email dal server mail sul proprio computer, senza eliminarle dal server. Viene quindi eseguita una copia delle email sul proprio PC e non un trasferimento. Questa funzione è molto utile per archiviare le email sul server.
Controlliamo solo se questa funzione è attiva o meno. Accediamo ora al webclient o webmail del provider e controlliamo se abbiamo posta in giacenza sul server.
Se sulla webmail non abbiamo posta in giacenza o l’email che stiamo scaricando più volte è presente sulla webmail una sola volta, allora il problema va risolto sul nostro PC. In caso contrario è necessario contattare il provider.

Ma il problema potrebbe dipendere anche dal nostro Outlook Express in quanto per evitare di scaricare più volte la stessa email, Outlook memorizza le email già  scaricate in un file chiamato Pop3uidl.dbx. In questo file vengono memorizzate “le matricole” relative ad ogni email, per esempio:
20070707172530E178 mail.providermio.it 00000001
20070707172530E177 mail.providermio.it 00000002
20070707172529E174 mail.providermio.it 00000003
20070707172547E134 mail.providermio.it 00000004

Può capitare che tale file venga corrotto e Outlook non sia in grado di scrivere o leggere in modo corretto quel file, di conseguenza non è in grandi di ricordare le email già  scaricate. La soluzione in questo caso è semplice, è sufficiente eliminare il file Pop3uidl.dbx.
Per fare questo cliccare sul tasto START e poi CERCA in Windows.
Scrivere Pop3uidl.dbx e attendere che venga trovato. Chiudiamo Outlook Express ora.
Quando il file è stato trovato, eliminatelo dalla cartella. A questo punto aprite nuovamente Outlook e cliccate su invia e ricevi. Outlook inizierà  a scaricare nuovamente le email se presenti sul server del vostro provider, creando una duplicazione delle email. E’ un effetto collaterale che dovete sopportare.
Durate questa operazione Outlook crea automaticamente un nuovo file Pop3uidl.dbx perfettamente funzionante.
Se il file Pop3uidl.dbx si dovesse corrompere nuovamente (ma è davvero raro), ripetere l’operazione descritta in precedenza.

Felice Balsamo

Classe '75, si dedica alla sua passione di sempre, l’informatica. Inizia la sua attività nel 1998 gestendo un internet provider configurando router CISCO e Modem 33,6 Kbit/s. Dal 2001 si dedica alla realizzazione di servizi web,SOAP,WSDL, DTT (Digitale Terrestre), protocollo MHP per servizi interattivi del digitale terrestre. Dal 2006 cura e gestisce CMS ottimizzati per le attività SEO, si occupa di comunicazione web per aziende e campagne politiche. Dal 2008 al 2012 è Consigliere Nazionale di Assoprovider (www.assoprovider.net), carica ricoperta per 2 mandati consecutivi fino al Maggio 2012. Da Luglio 2011 affianca le attività di comunicazione, informatizzazione, razionalizzazione delle risorse economiche e contrasto all'evasione per il Comune di Napoli curando la delega all'informatizzazione. Seguimi sul mio profilo Facebook: https://www.facebook.com/balsamofelice

7 pensieri riguardo “Outlook scarica la posta più volte

  • 11 Giugno 2022 in 13:53
    Permalink

    Per cortesia, può spiegare come impedire ad OUTLOOK 2007 di scaricare due volte la medesima mail? Graziie

    Rispondi
  • 2 Ottobre 2015 in 12:39
    Permalink

    Ciao Felice, ho un problema e simile ma contrario, o meglio il mio Outlook invia svariate volte la stessa mail, e non riesco a risolvere il problema, potresti darmi qualche indicazione?
    Grazie della cortese attenzione.

    Rispondi
    • 25 Dicembre 2015 in 13:54
      Permalink

      Dipende da tanti fattori, solitamente colpa degli antivirus. Elimina o disabilita l’antivirus e vedi se ricapita.

  • 22 Aprile 2015 in 10:04
    Permalink

    SALVE, AVREI UN PROBLEMA SULLA POSTA ELETTRONICA A LAVORARE.
    MI SPIEGO MEGLIO, ABBIAMO INSERITO UNA NUOVA POSTAZIONE DI LAVORO E VOLEVAMO RICEVERE LE EMAIL SUL SOLITO INDIRIZZO DI POSTA SU ENTRAMBI I COMPUTER IN MODO CHE ENTRAMBI LEGGESSIMO LE EMAIL.
    SULLA POSTAZIONE A (GIA ESISTENTE) ABBIAMO SMARCATO LA VOCE LASCIA UNA COSPIA DEI MESSAGGI SUL SERVER E LO STESSO LO ABBIAMO FATTO SULLA POSTAZIONE B.
    SOLO CHE NELLA POSTAZIONE A LE EMAIL IN ENTRATA ARRIVANO DOPPIE MENTRE SULLA POSTAZIONE B ARRIVANO REGOLARI.
    ORA SE IO TOLGO IL FLAG DALLA POSTAZIONE A LA SECONDA POSTAZIONE(B) NON RICEVE PIU LE EMAIL. COME POSSO FARE PER NON RICEVERE PIU DOPPIE EMAIL SULLA POSTAZIONE A???

    Rispondi
    • 6 Giugno 2015 in 19:09
      Permalink

      Non so se hai già risolto. E’ strano come comportamento. Non è che nella postazione B avete inserito invia una copia delle mail a te stesso nella sezione filtri?

  • 23 Ottobre 2014 in 17:10
    Permalink

    ciao Felice, sono stefano. il file Pop3uidl.dbx è forse solo per PC. Se usi MAC qual è secondo te il file da eliminare? Se puoi rispondermi te ne sono grato, altrimenti non importa.

    Rispondi
    • 17 Novembre 2014 in 1:01
      Permalink

      Purtroppo non conosco MAC. Non so che file utilizza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.