Pensieri

Mysql 6 quasi pronto?

Print Friendly, PDF & Email

Falcon questo è il nuovo nome dello storage engine, che sostituirà in Mysql 6 il caro vecchio e per certi versi odiato InnoDB. Così come la vicenda del motore in PHP 5 acquistata e rivenduta in licenza, tanto a obbligare agli sviluppatori di realizzare un nuovo motore dando vita ad un prematuro PHP 6, anche la società  InnoBase acquistata da Oracle nel 2005, ha obbligato alla creazione di un nuovo motore open source come lo è Mysql.Falcon avrà  due prerogative importanti, scalabilità e compatibilità con InnoDB, rendendo quindi semplice il processo di upgrade alla versione 6.Falcon è in una buona fase di sviluppo, ha ancora molti problemi di stabilità, ma questi verranno risolti in prossimità della versione definitiva, al momento la priorità  è la compatibilità con InnoDB e ovviamente mantenere lo stesso grado di performance attualmente detenuto da Mysql.Falcon avrà una caratteristica innovativa e per certi versi vincente. Sarà in grado di auto configurarsi per ottimizzare quantità di memoria utilizzata e performance. Insomma si adatterà  da solo alle condizioni di utilizzo.Mysql 6 avrà  anche finalmente un adeguato sistema di log, anche se già nella versione 5 sono stati fatti importanti sforzi, in tal senso la versione 6 avrà maggiori funzioni e maggiori opzioni. Non è quindi necessario dover gestire log di diversi Gb.Al momento non si conoscono i dettagli, ma sembra che ci sia in cantiere nella versione 6 anche una maggiore funzionalità  di backup e load balancing, che nella versione 5 veniva gestito in modo un po’ macchinoso e poco nativo.

Classe '75, si dedica alla sua passione di sempre, l’informatica. Inizia la sua attività nel 1998 gestendo un internet provider configurando router CISCO e Modem 33,6 Kbit/s. Dal 2001 si dedica alla realizzazione di servizi web,SOAP,WSDL, DTT (Digitale Terrestre), protocollo MHP per servizi interattivi del digitale terrestre. Dal 2006 cura e gestisce CMS ottimizzati per le attività SEO, si occupa di comunicazione web per aziende e campagne politiche. Dal 2008 al 2012 è Consigliere Nazionale di Assoprovider (www.assoprovider.net), carica ricoperta per 2 mandati consecutivi fino al Maggio 2012. Da Luglio 2011 affianca le attività di comunicazione, informatizzazione, razionalizzazione delle risorse economiche e contrasto all'evasione per il Comune di Napoli curando la delega all'informatizzazione.

Post precedente

Differenze tra Blu-ray disc e HD DVD

Post successivo

HD DVD e Xbox 360 di Microsoft?

Commenti al post

Scrivi qui un tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *