Come gestire una campagna elettorale

COME GESTIRE UNA CAMPAGNA ELETTORALE: 27 DI 50

Consigli n. 27 di 50: Cinque suggerimenti al giorno di comunicazione politica per candidati

Validi e testati per candidature al Senato, in qualità di deputato, sindaco, candidati alla presidenza delle Regioni, consiglieri comunali, regionali e municipali, nonché surroghe.

Novità: Ho raccolto tutti i consigli in un unica rapida guida, con tutti i 250 consigli, che aggiorno periodicamente. E' liberamente utilizzabile. Preleva i 250 consigli di comunicazione politica

131) Se hai articoli negativi su di te, fai un solo post sarcastico, poi vai avanti

La stampa è spesso di parte, capiterà se hai un peso politico importante di ricevere articoli negativi, titoli del tutto falsi sul tuo conto. Non preoccupartene, crea un’immagine con parte dell’articolo, scrivi ben evidente Fake News, accompagnata da un breve testo sarcastico. Nulla di più.

132) Affidati ai collaboratori, non fare tutto tu

Inizia con il fare squadra già durante questa fase, assegna ai tuoi collaboratori compiti diversi, mai sovrapposti uno all’altro, demanda molte attività, tu non avrai tempo per seguirle. Non scegliere tra loro un coordinatore, lascia che si organizzano tra loro.

133) Elicotteri, volantini fuori ai seggi è vecchia politica

Paghi solo per stampa e spese inutili, oltre che è vietato distribuire volantini fuori ai seggi, anche se a più di 200 metri dal seggio elettorale, è del tutto controproducente. Chi si reca alle urne già sa chi votare e cosa fare. Mentre per elicotteri, lanci di “petali” e varie, usali solo se vuoi essere certo di voler prendere.

134) Manifesti e attacchini

Su questo punto è una guerra, il tempo di osservazione è ormai molto basso, come te, ci sono altri che “attaccheranno” i loro manifesti sul tuo e così via.

Se vuoi “attaccarli”, fallo di giorno, alle 6.00 del mattino, in questo modo non saranno coperti durante il giorno.

135) Non mettere mai manifesti in spazi visibili ma abusivi

Parti con il piede errato, mai manifesti abusivi, sui pali, sulle cabine e sulle facciate dei palazzi. Hai l’effetto contrario, soprattutto dai residenti. Quindi avvisa i tuoi “attacchini” di utilizzare solo spazi consentiti. Se ne trovi uno tuo abusivo rimuovilo facendo post e redarguendo gli altri. Usalo come strumento a tuo vantaggio.

Classe '75, si dedica alla sua passione di sempre, l’informatica. Inizia la sua attività nel 1998 gestendo un internet provider configurando router CISCO e Modem 33,6 Kbit/s. Dal 2001 si dedica alla realizzazione di servizi web,SOAP,WSDL, DTT (Digitale Terrestre), protocollo MHP per servizi interattivi del digitale terrestre. Dal 2006 cura e gestisce CMS ottimizzati per le attività SEO, si occupa di comunicazione web per aziende e campagne politiche. Dal 2008 al 2012 è Consigliere Nazionale di Assoprovider (www.assoprovider.net), carica ricoperta per 2 mandati consecutivi fino al Maggio 2012. Da Luglio 2011 affianca le attività di comunicazione, informatizzazione, razionalizzazione delle risorse economiche e contrasto all'evasione per il Comune di Napoli curando la delega all'informatizzazione. Seguimi sul mio profilo Facebook: https://www.facebook.com/balsamofelice

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.