I cavi video: caratteristiche dei connettori Video

Spesso sul nostro televisore, troviamo nel pannello posteriore o lateralmente una quantità  enorme di connettori video e audio.
Si è portati a pensare che la diversità  e moltitudine di tali connettori indichi solo la possibilità  di collegare più dispositivi o di dover impazzire con adattatori vari.
Ben pochi sanno che ogni connettore ha una sua caratteristica, rendendo migliore o peggiore la qualità video.

Per comprendere le caratteristiche di quelli più comuni, possiamo menzionare:

– Il connettore composito o anche detto RCA, solitamente di colore giallo, è sicuramente il più diffuso. Anche se può sembrare il migliore connettore utilizzabile, in realtà è il peggiore. Infatti oltre a trasmettere in forma analogica con bassa qualità, trasmette colori e luminosità su un solo cavo.

Connettore S-Video (detto Super Video), per anni la mancanza di uno standard ha reso poco diffuso questo tipo di connettore. La sua trasmissione è sempre analogica, ma utilizza un canale per la trasmissione dei colori e una per la luminosità.

Connettori Component Video: Del tutto simile come connettore a quello RCA (Composito), ma utilizza due canali per il colore e uno per la luminosità. Solitamente i colori dei tre connettori sono verde, blu e rosso. Gestisce la trasmissione in formato analogico e può gestire la qualità HD, solo nei formati 720p e 1080i.

Connettore DVI, (Digital Visual Interface), molto diffuso negli ultimi anni, è stato pubblicizzato come migliore tipologia di connettore, può visualizzare oltre alla definizione 720p e 1080i anche quello 1080p, manca però di una efficace trasmissione audio in più canali. E’ tra i più diffusi oggi sul mercato. La trasmissione è di tipo digitale.

Connettore HDMI (High Definition Multimedia Interface), ormai dal 2007 è presente su tutti i nuovi televisori, ed è pubblicizzato come il miglior connettore attualmente disponibile. Su alcuni TV, lo stesso connettore può essere utilizzato anche per i cavi DVI. Consente una trasmissione digitale e una qualità audio pari a 7.1 canali.

– Le prese SCART sono considerate attualmente le più diffuse e consentono una vasta tipologia di servizi, essendo di fatto connettori bidirezionali. Da anni si è diffuso al tal punto che nei moderni TV o altri dispositivi video, sono presenti almeno due porte SCART. Quello che mi domando è il motivo per cui queste prese vengono montate in orizzontale, forzando con il peso del cavo i contatti e deteriorandoli col tempo. Sarebbe opportuno montarle in modo verticale e risolvere il problema.

Felice Balsamo

Classe '75, si dedica alla sua passione di sempre, l’informatica. Inizia la sua attività nel 1998 gestendo un internet provider configurando router CISCO e Modem 33,6 Kbit/s. Dal 2001 si dedica alla realizzazione di servizi web,SOAP,WSDL, DTT (Digitale Terrestre), protocollo MHP per servizi interattivi del digitale terrestre. Dal 2006 cura e gestisce CMS ottimizzati per le attività SEO, si occupa di comunicazione web per aziende e campagne politiche. Dal 2008 al 2012 è Consigliere Nazionale di Assoprovider (www.assoprovider.net), carica ricoperta per 2 mandati consecutivi fino al Maggio 2012. Da Luglio 2011 affianca le attività di comunicazione, informatizzazione, razionalizzazione delle risorse economiche e contrasto all'evasione per il Comune di Napoli curando la delega all'informatizzazione. Seguimi sul mio profilo Facebook: https://www.facebook.com/balsamofelice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.