Il Blu-ray disc, sostituirà  i DVD?

Il nuovo formato Blu-ray disc chiamato così perché il laser che legge su disco lavora sulla stessa radiazione del colore blu. Tale laser è più sottile rispetto al tradizionale laser dei Cd-rom o dei DVD, rendendo più capienti il supporto CD da 12 cm che tutti conosciamo.

Per fare un esempio un CD-ROM tradizionale contiene circa 700 Mbyte di dati, un DVD Video, circa 9 Gb, un Blu-ray disc può contenere circa 50 Gb.

La maggiore quantità  di dati che può memorizzare consente al Blu-ray disc di contenere un film ad alta definizione.

Un lettore Blu-ray può leggere sia i normali CD-A (CD AUDIO, che i tradizionali DVD), ma non è possibile viceversa.
Per tale motivo, se si vuole ottenere il massimo da un film ad esempio, è necessario acquistare una copia su Blu-ray disc e avere un lettore Blu-ray disc.

Se a prima vista la soluzione può sembrare semplice, in realtà  questo formato deve rivaleggiare con un altro formato concorrente chiamato l’HD DVD.

Le caratteristiche tecniche tra i due sono del tutto simili, la differenza sta solo nella tipologia di lettura.

Chi vincerà  il mercato? Al momento è presto per dirlo e spesso solo il mercato definisce un vincente per motivi storici o occasionali.
Ad oggi sono stati annunciati lettori compatibili HD DVD e Blu-ray disc.

Due versioni per ogni film:
Ovviamente il mercato produrrà  uno stesso film, in due formati, normale supporto DVD VIDEO, che ormai tutti hanno in casa e supporto Blu-ray disc. Sarà  l’€™acquirente che dovrà  ordinare e acquistare il formato video giusto. Questo fino a quando il formato DVD VIDEO non sarà  pienamente soppiantato, cosa che probabilmente avverrà  nel giro di qualche anno.

Felice Balsamo

Classe '75, si dedica alla sua passione di sempre, l’informatica. Inizia la sua attività nel 1998 gestendo un internet provider configurando router CISCO e Modem 33,6 Kbit/s. Dal 2001 si dedica alla realizzazione di servizi web,SOAP,WSDL, DTT (Digitale Terrestre), protocollo MHP per servizi interattivi del digitale terrestre. Dal 2006 cura e gestisce CMS ottimizzati per le attività SEO, si occupa di comunicazione web per aziende e campagne politiche. Dal 2008 al 2012 è Consigliere Nazionale di Assoprovider (www.assoprovider.net), carica ricoperta per 2 mandati consecutivi fino al Maggio 2012. Da Luglio 2011 affianca le attività di comunicazione, informatizzazione, razionalizzazione delle risorse economiche e contrasto all'evasione per il Comune di Napoli curando la delega all'informatizzazione. Seguimi sul mio profilo Facebook: https://www.facebook.com/balsamofelice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.