Il formato HD Ready o Full HD (High Definition)

Il formato HD Ready o Full HD è il nuovo formato video che garantisce una qualità circa 6 volte superiore alle tecnologie con definizione standard.

La definizione standard utilizzata dalla televisioni è pari a 640 x 480 pixel, ma nel corso degli anni la qualità aumenterà rapidamente.
A prima vista una risoluzione di 640 x 480 pixel può sembrare una definizione antiquata, considerando quelle raggiunte dai computer, mentre risulta ad oggi la definizione standard degli attuali televisori e dvd, compresi i più costosi LCD 16:9.

L’alta definizione High Definition, da cui il termine HD, può raggiungere la risoluzione di 1280 x 720 o 1920 x 1080 pixel.

In ambito televisivo la risoluzione ha un rapporto ben preciso tra linee verticali e linee orizzontali, infatti in genere viene indicato solo il numero di linee orizzontali. Maggiori sono le linee orizzontali, migliore è la qualità.
Ad esempio la qualità standard è pari a 480 linee orizzontali, l’alta definizione può avere  720 o 1080 linee orizzontali.

Ad oggi le trasmissioni televisive, quelle in digitale terrestre e quelle satellitari, utilizzano una risoluzione pari a quella standard nella maggior parte dei casi. Da qualche anno alcuni eventi sono trasmessi in definizione HD, tipicamente quella con 720 linee orizzontali. Ovviamente gli eventi sportivi come il calcio è già da tempo disponibile in doppia risoluzione Standard o HD Ready.

La qualità video non dipende dal tipo di decoder digitale terrestre o dal tipo di DVD, salvo alcuni casi dove vi è un vincolo commerciale sul dispositivo, ma dal supporto che contiene il video, ad esempio il DVD o dalla qualità delle immagini trasmesse.

Ad esempio un normale DVD riproduce filmati nel formato 720 x 480, questo consente di contenere un intero film nei 4,3 Gb di spazio disponibili sui DVD o se doppio strato può contenere circa 8 Gb. Per consentire ad un DVD di contenere un intero film in definizione HD, furono progettati due standard il primo denominato HD DVD (poi ritirato dal mercato) e il secondo oggi unico sul mercato il Blu-Ray DVD.

Caratteristiche del formato HD READY

Non tutti i televisori sono compatibili con il formato HD, è importante nell’acquisto di un nuovo televisore verificare che sia un HD READY, sigla coniata proprio per indicare la possibilità di ricevere video in alta definizione in formato HD. A sua volta va verificato in quali dei formati HD il dispositivo è compatibile. Sono infatti al momento 3 i formati HD: 720p, 1080i, 1080p.

Il formato HD 720p, consente di visualizzare una qualità video di 1280×720, in modo progressivo (ecco perchè la P finale nella sigla), questo vuol dire una migliore qualità dell’immagine.

Il formato HD 1080i, viene chiamato interlacciato (la i nella sigla) e simula in modo artificioso la risoluzione di 1920×1080.

Il formato HD 1080p, la migliore qualità  video con risoluzione di 1920×1080 reali.

La p indica una risoluzione progressiva (reale), la i vuol dire interlacciata, cioè un sistema informatico provvede ad aggiungere le righe orizzontali per simulare una migliore qualità video. Il formato interlacciato può degradare alcune immagini soprattutto in azioni veloci e confusionarie.

Qual’è la migliore soluzione per vedere video in HD?

Non esistono scelte da fare, per vedere un filmato nella migliore definizione possibile è necessario avere un lettore Blu-ray disc HD 1080p, utilizzare un cavo HDMI di buona qualità, avere una tv con connettore video HDMI e che possa visualizzare una qualità  video HD 1080p.

Ogni altro elemento differente da quelli sopra descritti, vanificano la qualità  video.
Se si utilizza un normale televisore senza connessione HDMI o non compatibile HD Ready è sempre possibile vedere un video in HD utilizzando la presa scart o la presa RCA. La qualità finale sarà quella massima visualizzabile dal nostro televisore.

In conclusione.
Dopo la guerra tra i due sistemi HD DVD e Blu-ray disc, con la vittoria di quest’ultimo, oggi per avere una buona qualità video è necessario avere almeno un TV LCD con un connettore HDMI (praticamente tutti nel 2014), con una qualità  di almeno 1080i. Allo stesso modo è acquistare anche un DTT (Decoder digitale terrestre), compatibile con il formato HD o un video registratore o DVD recorder compatibile con le trasmissioni HD e connettore HDMI.

Se hai suggerimenti o domande da porre, lascia un tuo commento in questa pagina, molte novità le aggiungo grazie ai vostri consigli.

Felice Balsamo

Classe '75, si dedica alla sua passione di sempre, l’informatica. Inizia la sua attività nel 1998 gestendo un internet provider configurando router CISCO e Modem 33,6 Kbit/s. Dal 2001 si dedica alla realizzazione di servizi web,SOAP,WSDL, DTT (Digitale Terrestre), protocollo MHP per servizi interattivi del digitale terrestre. Dal 2006 cura e gestisce CMS ottimizzati per le attività SEO, si occupa di comunicazione web per aziende e campagne politiche. Dal 2008 al 2012 è Consigliere Nazionale di Assoprovider (www.assoprovider.net), carica ricoperta per 2 mandati consecutivi fino al Maggio 2012. Da Luglio 2011 affianca le attività di comunicazione, informatizzazione, razionalizzazione delle risorse economiche e contrasto all'evasione per il Comune di Napoli curando la delega all'informatizzazione. Seguimi sul mio profilo Facebook: https://www.facebook.com/balsamofelice

6 pensieri riguardo “Il formato HD Ready o Full HD (High Definition)

  • 23 Giugno 2015 in 17:44
    Permalink

    un decoder hd collegato ad una tv hd ready non full visualizza i canali in hd?

    Rispondi
    • 21 Agosto 2015 in 12:23
      Permalink

      Si dovrebbe.

  • 11 Maggio 2014 in 11:45
    Permalink

    Ciao, ma allora quale formato conviene utilizzare per la maggior parte dei nuovi televisori fullhd di diverse marche? Come Panasonic, Philips, LG, Samsung?
    Ho in pratica un video in mov da una reflex canon in fullhd a 1080p, lo converto come? (Già provato e la panasonic non lo legge..)

    Rispondi
    • 11 Maggio 2014 in 11:52
      Permalink

      Dobbiamo distinguere il formato del video (mov, mp4,avi,mpeg,ecc…) e la risoluzione video del file.
      Se ho ben capito il file è in formato .mov con quale lettore lo riproduci?
      Che risoluzione ha il video?
      Che risoluzione ha la tv Panasonic?

  • 27 Marzo 2014 in 8:03
    Permalink

    Ottimo post. Ora mi è chiara la differenza anche tra i formati.

    Rispondi
    • 27 Marzo 2014 in 21:39
      Permalink

      Ho aggiornato il post, ma ad oggi poco è cambiato, ancora non si trasmette alla massima risoluzione. Intanto avanza la qualità HD almeno sul digitale terrestre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.