Problemi informatici: soluzioni

Compatibilità  Windows Server x64 e Windows 32 bit

Quanto è compatibile Windows Server 2003 X64 rispetto alla versione a 32bit definita Windows x86?

La versione di Windows a 64bit è stabile quanto la x86 (32 bit), dai server in produzione non riscontro blocchi di nessun genere.

Windows Standard x64 è una scelta obbligatoria e consigliata per la crescente necessita di utilizzo della RAM, infatti Windows Standard x64 può gestire fino a 32 Gb, una gran quantità  se si pensa alla possibilità di poter gestire più applicazioni in assenza di macchine virtuali.

La compatibilità e coesistenza di programmi e servizi a 32 bit e 64 bit è perfetta. Utilizzare Windows x64 è del tutto naturale, in pratica è come avere un Windows a 32bit (X86) dentro un Windows x64, due sistemi in uno.

Le applicazioni native per x64 (ormai sono tantissime), girano con processi differenti (nel task manager riconosciamo le applicazioni a 64bit perché non hanno il simbolo asterisco * vicino al nome, mentre quelle a 32bit sono segnalate con l’asterisco).

La divisione dei driver e delle cartelle è totale, esiste per esempio la cartella “Program file x86” in cui automaticamente Windows installa i software a 32 bit e la cartella “Program File” che contiene i software a x64.

Anche i vari driver, per esempio la gestione ODBC ha un file separato per i driver X64 e X86 (36 Bit).

La velocità delle applicazioni a 32 bit è praticamente identica rispetto ad un windows nativo a 32 bit, mentre per le applicazioni x64 sono ovviamente molto più veloci.
Io per esempio ho ancora un server con un Mysql 5.x installato in modalità x64 ed esegue query con diversi secondi di differenza rispetto alla sua istanza a 32bit.

Al momento nessun driver o altro software ha avuto problemi di compatibilità pur essendo a 32 bit.

Classe '75, si dedica alla sua passione di sempre, l’informatica. Inizia la sua attività nel 1998 gestendo un internet provider configurando router CISCO e Modem 33,6 Kbit/s. Dal 2001 si dedica alla realizzazione di servizi web,SOAP,WSDL, DTT (Digitale Terrestre), protocollo MHP per servizi interattivi del digitale terrestre. Dal 2006 cura e gestisce CMS ottimizzati per le attività SEO, si occupa di comunicazione web per aziende e campagne politiche. Dal 2008 al 2012 è Consigliere Nazionale di Assoprovider (www.assoprovider.net), carica ricoperta per 2 mandati consecutivi fino al Maggio 2012. Da Luglio 2011 affianca le attività di comunicazione, informatizzazione, razionalizzazione delle risorse economiche e contrasto all'evasione per il Comune di Napoli curando la delega all'informatizzazione.

Post precedente

Aprire la cartella bloccata System Volume Information

Post successivo

Installare un driver ODBC 32bit su Windows a 64bit

Commenti al post

Scrivi qui un tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.