Curiosità tecnologiche

Differenze tra Blu-ray disc e HD DVD

Print Friendly, PDF & Email

Queste pagine resteranno alla storia, perchè qualche mese dopo averle scritte, il formato HD DVD di Toshiba è stato ritirato, aprendo la strada al Blu-Ray Disc come standard.
Ad ogni modo la differenza tra i due supporti video che dovevano sostituire il “vecchio” DVD,erano minime.
In molti ritenevano che il mercato avrebbe scelto il formato video migliore e non certo le caratteristiche tecniche.

Invece alla fine, la massiccio supporto al Blu-ray ha decretato la fine del HD DVD.

Il Blu-ray Disc, proposto e veicolato da Sony, ha una capacità  di 25 Gb singolo strato o 50 Gb doppio strato. Sembra che sia meno performante sui menù interattivi e che il costo di produzione del singolo supporto sia alto. Ad oggi è tra i formati più distribuiti, anche se le analisi di mercato vedono una maggiore distribuzione del formato concorrente HD DVD. Non è compatibile con il formato DVD VIDEO in modo semplice, questo rende il costo del lettore un più alto.

L’HD DVD, veicolato da Toshiba, NEC, Sanyo, Microsoft, può contenere fino a 15 Gb strato singolo o 30 GB doppio strato. Sembra migliore nelle funzionalità  interattive e nei costi di produzione. Il sistema di funzionamento lo rende facilmente compatibile con i DVD Video, rendendo economici i lettori HD DVD.

Le grandi distribuzioni si sono affidate ad entrambe le versioni inizialmente, poi sono tutte passare al Blu-Ray disc, questa volta non mi sembra che il mercato del porno, abbia decretato il vincitore, come avvenne tra il betamax e il vhs e il formato CD-ROM.

Qualche lettore compatibile con entrambi è stato prodotto da LG e sembra termini nel 2009.

Classe '75, si dedica alla sua passione di sempre, l’informatica. Inizia la sua attività nel 1998 gestendo un internet provider configurando router CISCO e Modem 33,6 Kbit/s. Dal 2001 si dedica alla realizzazione di servizi web,SOAP,WSDL, DTT (Digitale Terrestre), protocollo MHP per servizi interattivi del digitale terrestre. Dal 2006 cura e gestisce CMS ottimizzati per le attività SEO, si occupa di comunicazione web per aziende e campagne politiche. Dal 2008 al 2012 è Consigliere Nazionale di Assoprovider (www.assoprovider.net), carica ricoperta per 2 mandati consecutivi fino al Maggio 2012. Da Luglio 2011 affianca le attività di comunicazione, informatizzazione, razionalizzazione delle risorse economiche e contrasto all'evasione per il Comune di Napoli curando la delega all'informatizzazione.

Post precedente

Il Blu-ray disc, sostituirà  i DVD?

Post successivo

Mysql 6 quasi pronto?

2 Commenti

  1. 12 Luglio 2014 at 23:09 — Rispondi

    Ciao, qual’ la relazione in pixel del HD DVD ? Il mio dubbio è che fino prima del HD il massimo standard era PAL con 720×576, poi so che i TV FULLHD hanno 1920px di larghezza per 1080 di altezza (quelli hd ready sono da 1280lx720a) quanti hanno i Blu ray?
    La domanda mira ad ottener una risposta in vista che devo consegnata un video che ho girato in FULLHD e non sono sicuro cosa chiedere alla casa di distribuzione, HD DVD (non so appunto quanti pixel) oppure il Blu ray (con paura che 1920 sia poco) Spero di esser stato chiaro…

Scrivi qui un tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *