COME GESTIRE UNA CAMPAGNA ELETTORALE: 35 DI 50

Consigli n. 35 di 50: Cinque suggerimenti al giorno di comunicazione politica per candidati

Validi e testati per candidature al Senato, in qualità di deputato, sindaco, candidati alla presidenza delle Regioni, consiglieri comunali, regionali e municipali, nonché surroghe.

Novità: Ho raccolto tutti i consigli in un unica rapida guida, con tutti i 250 consigli, che aggiorno periodicamente. E' liberamente utilizzabile. Preleva i 250 consigli di comunicazione politica

171) Nei post evita pallini, lecca lecca e altri simboli

Non attirano maggiormente l’attenzione, anzi lo distolgono cambiando la spaziatura del testo sui dispositivi mobili. Utilizza il grassetto, il corsivo o la spaziatura se vuoi differenziare e dare enfasi al testo. Queste cose lasciale ai teeneger.

172) Su Instagram verifica quanti utenti hai per singolo comune

Trasforma il tuo account Instagram da personale a business, questo ti consente di avere più informazioni. Ad esempio verifica quanti dei tuoi follower hanno dichiarato di essere residenti nelle città in cui ti candidi.

173) Instagram utilizzano con parsimonia

La comunicazione politica non è ideale per Instagram e viceversa. Non perderci troppo tempo, salvo non hai almeno 20.000 utenti utili nelle città in cui ti candidi. Instagram utilizzalo ma solo per pubblicare eventuali foto e slogan, ma dirottali sempre sul sito web o sul profilo Facebook.

174) Newsletter vale ancora?

Negli anni l’invasione di email da parte dei candidati è diminuita, pochi la utilizzano. I sistemi antispam ne bloccano troppe e sono poche lette. Circa il 50% apre una email e solo il 3% legge il contenuto. Se hai un elenco di indirizzi email “a norma”, utilizzalo solo una o due volte, non di più.

175) Invio SMS vale ancora?

Anche qui stesso discorso delle email. Gli SMS sono ancora più invasivi, ma sotto un certo punto di vista più tollerati. Utilizza questo sistema inviando uno o due SMS al massimo, con un breve testo e un link per maggiori approfondimenti.

176) Telefonate dei call center

Le telefonate automatiche con la tua voce registrata sono fastidiose oltre che dispendiose, hai l’effetto contrario. Chi ti conosce penserà che non hai avuto tempo nemmeno per una chiamata “diretta”, chi non ti conosce imparerà ad odiarti.

Felice Balsamo

Classe '75, si dedica alla sua passione di sempre, l’informatica. Inizia la sua attività nel 1998 gestendo un internet provider configurando router CISCO e Modem 33,6 Kbit/s. Dal 2001 si dedica alla realizzazione di servizi web,SOAP,WSDL, DTT (Digitale Terrestre), protocollo MHP per servizi interattivi del digitale terrestre. Dal 2006 cura e gestisce CMS ottimizzati per le attività SEO, si occupa di comunicazione web per aziende e campagne politiche. Dal 2008 al 2012 è Consigliere Nazionale di Assoprovider (www.assoprovider.net), carica ricoperta per 2 mandati consecutivi fino al Maggio 2012. Da Luglio 2011 affianca le attività di comunicazione, informatizzazione, razionalizzazione delle risorse economiche e contrasto all'evasione per il Comune di Napoli curando la delega all'informatizzazione. Seguimi sul mio profilo Facebook: https://www.facebook.com/balsamofelice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.