PensieriProblemi informatici: soluzioni

Problema cisvc.exe

Print Friendly, PDF & Email

Cisvc.exe è un file di windows che spesso crea qualche preoccupazione perché è visualizzato in taskmanager occupando la CPU e rallentando il sistema.

Il processo cisvc.exe è anche causa di una improvvisa e rapida diminuzione dello spazio sul nostro HD.

Cisvc.exe è un file di sistema di Windows che si occupa di indicizzare i file e le cartelle presenti sull’HD, in questo modo durante la ricerca di file, con la funzione cerca di windows, subito viene restituito il risultato.

Purtroppo cisvc.exe crea file di enormi dimensioni che spesso terminano lo spazio disponibile sul disco.

I file utilizzati per indicizzare il contenuto dell’HD, spesso sono di enormi dimensioni, rendendo complessa la lettura e scrittura in questi file, da qui, l’enorme consumo di CPU del file cisvc.exe.

Per risolvere il problema procedere così:

1) Andare in Pannello di controllo e poi Servizi, qui fermare e disabilitare il servizio Indexing Service, in questo modo non utilizziamo questa funzionalità di windows, ma abbiamo un sistema più stabile e performante.

2) In risorse del computer, andare in Strumenti poi Opzioni Cartella e Visualizzazione, qui eliminare il visto sulla voce “Nascondi i file di sistema“.

3) Andare in c:\ e poi in System Volume Information (che ora si visualizza anche se cartella protetta)

4) Entrare nella cartella catalog.wci ed eliminare tutto il contenuto e poi svuotare il cestino

5) Andiamo nuovamente in Strumenti poi Opzioni Cartella e Visualizzazione e mettiamo il visto su “Nascondi i file di sistema” per sicurezza.

In questo modo abbiamo terminato il servizio cisvc.exe e liberato lo spazio inutilmente occupato.

E’ probabile che le varie versioni di windows abbiamo nomi leggermente diversi dei menù indicati.

Classe '75, si dedica alla sua passione di sempre, l’informatica. Inizia la sua attività nel 1998 gestendo un internet provider configurando router CISCO e Modem 33,6 Kbit/s. Dal 2001 si dedica alla realizzazione di servizi web,SOAP,WSDL, DTT (Digitale Terrestre), protocollo MHP per servizi interattivi del digitale terrestre. Dal 2006 cura e gestisce CMS ottimizzati per le attività SEO, si occupa di comunicazione web per aziende e campagne politiche. Dal 2008 al 2012 è Consigliere Nazionale di Assoprovider (www.assoprovider.net), carica ricoperta per 2 mandati consecutivi fino al Maggio 2012. Da Luglio 2011 affianca le attività di comunicazione, informatizzazione, razionalizzazione delle risorse economiche e contrasto all'evasione per il Comune di Napoli curando la delega all'informatizzazione.

Post precedente

Realizzazione DPS (Documento Programmatico sulla Sicurezza)

Post successivo

hsdpa - hight speed downlink packet access

2 Commenti

  1. Luca
    17 Giugno 2016 at 0:30 — Rispondi

    Salve Felice , il mio cellurare ha ultimamente scaricato un virus per colpa dei messaggi che arrivano su Facebook , e ora quando navigo su Internet mi si aprono pagine a caso , e molte volte mi arrivano notifiche sull accesso al mio account di fb da persone ignote , per favore potresti dirmi cosa fare , non so do anche il mio modello di cellulare nel caso potrebbe esserti utile , Huawei P8 lite

    • 24 Giugno 2016 at 9:43

      Installa l’APP AirPush Detector, ti consente di evidenziare qualche app sta visualizzando pubblicità e avvisi. Ti segnala le APP “normali”, come twitter o quelle a rischio. In quel caso devi eliminare le APP a “rischio”. Ciao

Scrivi qui un tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *