Felice Balsamo

Un po' tecnologia, viaggi e la buona cucina

Relay SMTP Postfix configurazione per Ubuntu

Ecco come configurare rapidamente Postfix su un server Ubuntu come relay. Per prima cosa consiglio di utilizzare Postfix e non Sendmail sulle distribuzioni Ubuntu, per due motivi:

  1. SendMail non è il server smtp predefinito su Ubuntu, per cui va prima eliminato Postfix e poi installato Sendmail, questa operazione forza un po’ la configurazione standard di Ubuntu, non è sconsigliato, ma in futuro potrebbero sorgere problemi in fase di trasferimento server o di upgrade di Ubuntu ad una versione superiore.
  2. Postfix utilizzandolo solo come relay è effettivamente un po’ fuori luogo, sarebbe meglio installare un altro server smtp più leggero solo per fare da relay, ma anche qui se non abbiamo praticoli problemi di memoria, meglio lasciare Postfix.

Personalmente utilizzo l’SMTP Postfix su Ubuntu come relay sui server web dedicati ad applicazioni particolari dove c’e’ un invio di email a seguito di qualche elaborazione o a seguito di installazioni siti in WordPress.

Postfix quindi è utile per fare da tramite tra la nostra applicazione web, solitamente in php e il server mail dedicato ad esempio Aruba, Gmail o un server mail dedicato per la gestione posta elettronica, nel mio caso un server Zimbra, ad ogni modo la configurazione è identica per qualunque server SMTP esterno si voglia utilizzare.

Procediamo quindi alla configurazione di Postfix, accedendo via SSH al nostro server Ubuntu e logghiamoci con utente root o come utente amministratore.

Passo 1: Installiamo Postfix (le distribuzioni Ubuntu dovrebbero già averlo installato, ad ogni modo accertiamoci)
Diamo il comando:

sudo apt-get install postfix -y

Se l’installazione procede senza problemi, ci verranno poste alcune domande per la sua configurazione, possiamo evitare di configurarlo, quindi negate la configurazione.

Passo 2: Al termine dell’installazione, copiamo la configurazione già presente nel file di riferimento main.cf.debian con il comando:

sudo cp /usr/share/postfix/main.cf.debian /etc/postfix/main.cf

Passo 3: editiamo il file di configurazione /etc/postfix/main.cf 

nano /etc/postfix/main.cf

Aggiungiamo alla fine del file le seguenti righe

# TLS parameters
smtpd_tls_cert_file=/etc/ssl/certs/ssl-cert-snakeoil.pem
smtpd_tls_key_file=/etc/ssl/private/ssl-cert-snakeoil.key
smtpd_use_tls=no
smtpd_tls_session_cache_database = btree:${data_directory}/smtpd_scache
smtp_tls_session_cache_database = btree:${data_directory}/smtp_scache
 
myhostname = nome.del.mio.server

alias_maps = hash:/etc/aliases
alias_database = hash:/etc/aliases

myorigin = /etc/mailname
mydestination =
relayhost = [mail.mioserver.it]:25
mynetworks = 127.0.0.0/8 [::ffff:127.0.0.0]/104 [::1]/128
mailbox_size_limit = 0
recipient_delimiter = +
inet_interfaces = loopback-only
default_transport = smtp
relay_transport = smtp
inet_protocols = all

# SASL Settings
smtp_use_tls=yes
smtp_sasl_auth_enable = yes
smtp_sasl_password_maps = hash:/etc/postfix/sasl_passwd
smtp_sasl_security_options = noanonymous
smtp_sasl_tls_security_options = noanonymous

Attenzione nel file main.cf personalizzare i parametri myhostname e relayhost nel seguente modo:

  • myhostname = Deve essere un nome di dominio, anche non pubblico, ad esempio: mio.serverweb.local
  • mail.mioserver.it = Deve essere il server smtp del vostro provider mail. Ad esempio: smtps.aruba.it o mail.gmail.com, ecc
  • 25 = Provate la porta 25 del servizio smtp, altrimenti 587 o quella indicata dal vostro fornitore di servizio mail, solitamente è quella che utilizza nel client di posta elettronica.

Passo 4: Inseriamo le credenziali dell’account email che utilizzerà il server smtp, quindi:

nano /etc/postfix/sasl_passwd

Passo 5: Copiare la seguente stringa personalizzandola (attenzione [mail.mioserver.it]:25 deve essere uguale a quanto abbiamo indicato nel file main.cf nel campo relayhost

[mail.mioserver.it]:25 email_invio@dominio.com:la_mia_password

dove:

email_invio@dominio.com = Il vostro indirizzo email

la_mia_password = Inserire la password relativa all’indirizzo email

Passo 6: Rendiamo non accessibili a tutti i file con le credenziali

sudo chmod 400 /etc/postfix/sasl_passwd 
sudo postmap /etc/postfix/sasl_passwd

Passo 7: Creiamo il file mailname, fate attenzione sostituite nel comando di seguito, la parola myhostname con il nome imposto nel file main.cf

sudo sh -c "echo myhostname > /etc/mailname" 

Passo 8: Riavviamo Postfix

sudo /etc/init.d/postfix restart

Classe '75, si dedica alla sua passione di sempre, l’informatica. Inizia la sua attività nel 1998 gestendo un internet provider configurando router CISCO e Modem 33,6 Kbit/s. Dal 2001 si dedica alla realizzazione di servizi web,SOAP,WSDL, DTT (Digitale Terrestre), protocollo MHP per servizi interattivi del digitale terrestre. Dal 2006 cura e gestisce CMS ottimizzati per le attività SEO, si occupa di comunicazione web per aziende e campagne politiche. Dal 2008 al 2012 è Consigliere Nazionale di Assoprovider (www.assoprovider.net), carica ricoperta per 2 mandati consecutivi fino al Maggio 2012. Da Luglio 2011 affianca le attività di comunicazione, informatizzazione, razionalizzazione delle risorse economiche e contrasto all'evasione per il Comune di Napoli curando la delega all'informatizzazione. Seguimi sul mio profilo Facebook: https://www.facebook.com/balsamofelice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.